The Fool On The Hill

20 Febbraio 2013

Un’attesissima serie tv, quattro film per il cinema e due spettacoli teatrali, una stagione intensa per Michele Riondino, ospite al Teatro Cucinelli di Solomeo, sabato 23 febbraio, alle 21 con THE FOOL ON THE HILL storia minima dell’uomo che uccise i Beatles.

Lo spettacolo, debuttato nel 2012 in occasione del cinquantenario della nascita dei Beatles (1962 – 2012), vede Riondino nel ruolo di David Chapman, l’assassino di John Lennon, accompagnato dal Quartetto di archi Savinio e da Giampaolo Bandini alla chitarra.

8 dicembre 1980: l’inizio di un incubo, per Mark David Chapman; la fine di un sogno per milioni di fan. Era un bambino, Mark, quando i Beatles volarono finalmente negli States. Si invaghì di John, del suo stile così alternativo rispetto a quello di Paul. Si innamorò di canzoni all’apparenza innocue, ma capaci di scalfirgli l’anima. Non avrebbe rinunciato a quella musica per nulla al mondo. A costo di consegnarla alla storia, preservandola per sempre, con cinque colpi di pistola. Si dice che a chi muoia scorra, in un istante, tutta la vita davanti. Nelle ore trascorse ad attendere John, davanti all’ingresso del Dakota Hotel, Chapman ripercorre – come in un flashback estremo – quel sogno condiviso con milioni di ragazzi di tutto il mondo, ritrovando le canzoni, le frasi e i gesti che hanno segnato un’epoca ma non lo hanno aiutato, forse, a vivere tante volte …

Per informazioni e prenotazioni ci si può rivolgere telefonicamente, fino al giorno precedente lo spettacolo, presso il Botteghino Telefonico Regionale del Teatro Stabile dell’Umbria, tutti i giorni feriali, dal lunedì al sabato, dalle 16 alle 19, al n°075/57542222. E’ possibile acquistare i biglietti on-line sul sito del Teatro Stabile dell’Umbria www.teatrostabile.umbria.it.