Vangelo

Vangelo

Produzione Emilia Romagna Teatro Fondazione, Hrvatsko Narodno Kazalište-Zagabria;

uno spettacolo di Pippo Delbono
regia Pippo Delbono
con Gianluca Ballarè, Bobò, Margherita Clemente, Pippo Delbono, Ilaria Distante, Simone Goggiano, Mario Intruglio, Nelson Lariccia, Gianni Parenti, Alma Prica, Pepe Robledo, Grazia Spinella, Nina Violic, Safi Zakria, Mirta Zecevic
con la partecipazione nel film dei rifugiati del centro di accoglienza PIAM di Asti
immagini e film Pippo Delbono
musiche originali Enzo Avitabile
scene Claude Santerre
costumi Antonella Cannarozzi
disegno luci Fabio Sajiz

una produzione Emilia Romagna Teatro Fondazione, Hrvatsko Narodno Kazalište-Zagabria;
co-produzione Théâtre Vidy-Lausanne, Maison de la Culture d’Amiens - Centre de Création et de Production, Théâtre de Liège

Pippo Delbono da molti anni abita la scena come luogo di ricerca, lavorando costantemente negli spazi fertili che si vengono a creare tra pubblico e personale, tra autobiografia e storia, costruendo opere che si contraddistinguono nel panorama internazionale per la loro originalità. Vangelo nasce a partire dalla suggestione delle musiche composte da Enzo Avitabile e si nutre di alta poesia, ma anche della memoria forte portata da attori che hanno attraversato una delle guerre più feroci della storia contemporanea, una guerra che ha cambiato i luoghi e i confini del loro paese. Un confine che, proprio durante la creazione di Vangelo, si è visto sconvolto dall’arrivo di diecimila persone tra donne, uomini e bambini alla ricerca disperata di una terra promessa.

“Mi sono rimaste dentro quelle immagini, quelle voci, quei suoni, quegli echi, quei silenzi sentiti in quei campi di zingari e di profughi, in quelle corsie d’ospedale, ma anche quella forza vitale, quella inspiegabile gioia trovata nei luoghi deputati al dolore.” Pippo Delbono


uno spettacolo di Pippo Delbono
regia Pippo Delbono
con Gianluca Ballarè, Bobò, Margherita Clemente, Pippo Delbono, Ilaria Distante, Simone Goggiano, Mario Intruglio, Nelson Lariccia, Gianni Parenti, Alma Prica, Pepe Robledo, Grazia Spinella, Nina Violic, Safi Zakria, Mirta Zecevic
con la partecipazione nel film dei rifugiati del centro di accoglienza PIAM di Asti
immagini e film Pippo Delbono
musiche originali Enzo Avitabile

scene Claude Santerre
costumi Antonella Cannarozzi
disegno luci Fabio Sajiz una produzione Emilia Romagna Teatro Fondazione, Hrvatsko Narodno Kazalište-Zagabria;
co-produzione Théâtre Vidy-Lausanne, Maison de la Culture d’Amiens – Centre de Création et de Production, Théâtre de Liège





Stagioni precedenti

— Teatro Morlacchi - Perugia, da Ven 4 Nov a Dom 6 Nov