Totò oltre la maschera

Totò oltre
la maschera

DURATA 1 ora e 10

Alessandro Preziosi, uno degli attori più apprezzati e amati dal pubblico, torna in teatro con un omaggio al grande Totò.
Il 15 aprile 1967 scompariva un attore senza eguali, capace di dare voce con la sua straordinaria “rivoluzione del linguaggio”, con le sue smorfie e i suoi lazzi verbali all’Italia del Dopoguerra.
A cinquant’anni dalla sua morte Antonio de Curtis, più romanticamente Totò, non ha mai smesso di farci sentire la sua presenza. Non lo ha fatto la sua maschera, emblema sorridente e triste del sottoproletariato urbano in un’Italia schiacciata ma viva, e non lo ha fatto l’uomo, nostalgico e fragile, che con quella maschera sembrava avere poco o niente a che fare.
La lettura, tra lettere, interviste, frammenti, musica e poesia ripercorre la carriera dell’attore partendo idealmente dal suo rapporto con il teatro, che con apparente paradosso meglio di altro può servire come chiave per mettere a nudo l’uomo oltre la maschera dell’interprete. Perché sono esistiti un Totò e un Antonio De Curtis. E per entrambi non si può che avere, parafrasando una sua canzone, “soltanto una parola: amore e niente più”.


con Alessandro Preziosi
in chitarra live Daniele Bonaviri

produzione KHORA.teatro





Stagioni precedenti

— Auditorium San Domenico - Foligno, Dom 23 Gen