Sexmachine

Sexmachine

La Corte Ospitale - con il patrocinio del Centro per le Pari Opportunità Regione Umbria
con Giuliana Musso
regia Massimo Somaglino
musiche in scena Igi Meggiorin

Nello spettacolo, che ha valso a Giuliana Musso il Premio della Critica, l’artista affronta con forza e sensibilità, umorismo e partecipazione, il complesso tema della prostituzione in Italia. “È un prisma cangiante di personaggi, ardimentosa performance in cui l’attrice vicentina si immedesima con carnale pertinenza al soggetto trattato… Sexmachine è un colpo basso, che viene su dritto dagli inferi dei desideri da soddisfare di nascosto e poi negare. Viaggio notturno di pulsioni voraci e violente, ritratto a più voci sul sesso a pagamento, dove Giuliana si inoltra tutta sola, più maschile che femminile, appoggiandosi (appena il tempo di riprendere fiato) agli accordi di chitarra di Igi Meggiorin che punteggiano il suo assolo multiplo in un ingranaggio implacabile. Sexmachine ti scuote nel profondo. Macchina del sesso, ma soprattutto
formidabile macchina da teatro.” Rossella Battisti, l’Unità


La Corte Ospitale – con il patrocinio del Centro per le Pari Opportunità Regione Umbria
con Giuliana Musso

regia Massimo Somaglino
musiche in scena Igi Meggiorin





Stagioni precedenti

— Teatro Morlacchi - Perugia, da Ven 24 Feb a Sab 25 Feb

— Teatro Comunale Luca Ronconi - Gubbio, Ven 11 Mar