Radio clandestina

Radio
clandestina

di Ascanio Celestini

scritto diretto e interpretato da Ascanio Celestini
musica originale di Matteo D'Agostino

Radio Clandestina

“Suscita commozione, seduce per fatalismo umano e teatralizza uno spietato disagio, e coinvolge per fabulatorio processo di coraggi e paure, il pasticciaccio brutto di Via Rasella che Ascanio Celestini, dotato storyteller della nuova scena, sublima con ampio ritratto di decenni popolari (e civili). Ed è un vorticoso, sereno e captante a solo realizzato in luoghi simbolici, borgate, ghetti, persecuzioni razziste, rastrellamenti, deportazioni, azioni partigiane e rappresaglie. Con un sorriso dignitoso e un’aria proletaria esorcizzante, Celestini lega aneddoti d’urbanesimo e orrori della guerra, sciorina paradossi, chiama in causa eccidi che sono un pugno al cuore, e parla con amore memorabile di gesti d’odio da non dimenticare.” Rodolfo di Giammarco, la Repubblica

 


scritto diretto e interpretato da Ascanio Celestini
musica originale di Matteo D’Agostino

Radio Clandestina





Stagioni precedenti

— Teatro Torti - Bevagna, Gio 16 Dic