Pulcinellesco

Pulcinellesco

di e con Valerio Apice

Produzione

con
Valerio Apice
consulenza letteraria
Giulia Castellani
maschere
Fabio Butera
video in scena
Tommaso Scorteccia
costumi
Luciana Strata
testi canzoni
Valerio Apice
musiche di
Cose doppie, Mamma mia,
Ninè, Perepé Vincenzo Mercurio
arrangiamenti, elaborazione
musicale, chitarra classica e
battente
Salvatore Familiari
coarrangiamenti e realizzazione
tecnica
Fortunato Serranò
fisarmonica
Vittorio Romeo
mandolino, chitarra acustica e
percussioni
Peppe D’Agostino


produzione
Teatro Laboratorio Isola di
Confine


durata spettacolo 1 ora

Pulcinellesco è un monologo d’attore in maschera, che racchiude il ventennale lavoro di Valerio Apice e la sua originale interpretazione della Commedia dell’Arte.
Quattro diversi personaggi raccontano l’eterna storia di Pulcinella: servo irriverente, figlio disubbidiente, trasgressore, vittima del potere, ma forza vitale in grado di risollevarsi e rinascere, sullo sfondo di una Napoli che svela la sua crudeltà e la sua bellezza.
Valerio Apice, autore-attore, alterna prosa, poesia, canzoni, in un ritmo serrato in cui lo spettatore è giocosamente coinvolto. Con l’ausilio del video in scena, della tecnica d’improvvisazione, della recitazione cantata, Pulcinellesco è un viaggio attraverso una tradizione napoletana ricca di contaminazioni e reinvenzioni.


con
Valerio Apice
consulenza letteraria
Giulia Castellani
maschere
Fabio Butera
video in scena
Tommaso Scorteccia
costumi
Luciana Strata
testi canzoni
Valerio Apice
musiche di
Cose doppie, Mamma mia,
Ninè, Perepé Vincenzo Mercurio
arrangiamenti, elaborazione
musicale, chitarra classica e
battente

Salvatore Familiari
coarrangiamenti e realizzazione
tecnica
Fortunato Serranò
fisarmonica
Vittorio Romeo
mandolino, chitarra acustica e
percussioni
Peppe D’Agostino —
produzione
Teatro Laboratorio Isola di
Confine —
durata spettacolo 1 ora





Stagioni precedenti

— Teatro Mengoni - Magione, Ven 11 Mar

— Teatro Mengoni - Magione, Ven 20 Mar