Nuda e cruda

Nuda e
cruda

Produzione Teatri Indipendenti

di e con Anna Mazzamauro
e con Salvatore Calabrese pianoforte e chitarra
musiche originali Amedeo Minghi
eseguite da Sasà Calabrese
regia Livio Galassi

una produzione Teatri Indipendenti

Anna Mazzamauro torna in teatro con lo spettacolo Nuda e Cruda, dove esorta il pubblico a spogliarsi dei ricordi cattivi, degli amori sbagliati, dei tabù del sesso, a liberarsi dalla paura della vecchiaia e ad esibire la propria diversità attraverso risate purificatrici. Uno spettacolo sagace e liberatorio, insolente e mite, audace e timido, ridanciano e impegnato, con un’energia così coinvolgente da magnetizzare il pubblico e condurlo all’interno di se stesso senza filtri inibitori, senza ombre protettrici, con trasparenze dichiarate che la scenografia diafana e iridescente asseconda ed esalta. La regia spia tutti gli stimoli, anche i più reconditi, le più ardite associazioni stimolate dalla bravura dell’attrice-autrice e dalle preziose musiche originali di Amedeo Minghi, affinché questo fluire di parole e canzoni diventi teatro, disegni una drammaturgia equilibrata, scorrevole e limpida.


di e con Anna Mazzamauro
e con Salvatore Calabrese pianoforte e chitarra
musiche originali Amedeo Minghi
eseguite da Sasà Calabrese

regia Livio Galassi una produzione Teatri Indipendenti





Stagioni precedenti

— Teatro della Filarmonica - Corciano, Ven 18 Nov