Mi Chiedete di Parlare

Mi Chiedete
di Parlare

Fondazione Corriere della Sera - Spoleto54 Festival dei 2Mondi - Compagnia Mauri Sturno - con il patrocinio del Centro per le Pari Opportunità Regione Umbria
Drammaturgia e messa in scena Monica Guerritore
con Monica Guerritore
collaborazione alla regia e autore video Enrico Zaccheo
ricerca e raccolta materiali biografici Emilia Costantini

“Immagino una folle, piccola donna, nella sua solitudine… Chiusa nella sua casa di New York dove non faceva entrare nessuno e che una grande giornalista, come l’Annunziata, descriverà con un immagine di grande potenza ‘un disordine che inquieta, una donna sola, un tappeto di cicche di sigarette per terra’. Quella Oriana per sempre tenuta nascosta nell’ombra doveva permettere al Mito, all’Altra di vivere: la grande Giornalista, la Fallaci. ‘..non guardatemi…’ chiederà gentilmente alla fine del mio spettacolo ‘..non guardatemi morire…’ . Così Oriana è riuscita a salvaguardare il Mito Fallaci. E lasciare a noi solo la possibilità di fare delle ipotesi sulle contraddizioni di una grande, rabbiosa, folle donna. La più grande e la più odiata. La prima cronista di guerra. ‘Una donna non muore se da un’altra parte, un’altra donna, riprende il suo respiro’ dice Helene Cixous. Voglio riprendere il suo respiro. Per capire.” Monica Guerritore


Fondazione Corriere della Sera – Spoleto54 Festival dei 2Mondi – Compagnia Mauri Sturno – con il patrocinio del Centro per le Pari Opportunità Regione Umbria
Drammaturgia e messa in scena Monica Guerritore
con Monica Guerritore

collaborazione alla regia e autore video Enrico Zaccheo
ricerca e raccolta materiali biografici Emilia Costantini





Stagioni precedenti

— Teatro Morlacchi - Perugia, Lun 12 Mar