Mar Del Plata

Mar Del
Plata

Gli “angeli del rugby” che sfidarono il regime argentino

Produzione Società per Attori e Accademia Perduta

di Claudio Fava
con Claudio Casadio, Giovanni Anzaldo, Fabio Bussotti
scene Alessandro Chiti
disegno luci Umile Vainieri
costumi Sabrina Chiocchio
regia Giuseppe Marini

una produzione Società per Attori e Accademia Perduta

Un emozionante testo di Claudio Fava che vede in scena un numeroso cast di straordinari attori. “I ragazzi di Mar del Plata mi sono venuti incontro così, quasi per caso. Tutti morti, un solo sopravvissuto: Raul. Ho cercato di riannodare i fili invisibili che legano vite lontane tra loro: i giovani agenti di Paolo Borsellino che rinunciano alle ferie per far da scorta al loro giudice, i giovani rugbisti di Mar del Plata che rinunciano a trovare rifugio in Francia pur di giocarsi fino all’ultima partita il loro campionato… II nome di Raul, il sopravvissuto, l’ho conservato. Gli altri, carnefici e vittime, li ho ribattezzati: volevo che ciascuno di loro portasse in questo teatro qualcosa in più della propria storia, qualcosa in più della propria morte. Perché alla fine poco importa che quei ragazzi fossero argentini o siciliani. Importa come vissero. E come seppero dire di no.” Claudio Fava


di Claudio Fava
con Claudio Casadio, Giovanni Anzaldo, Fabio Bussotti
scene Alessandro Chiti
disegno luci Umile Vainieri

costumi Sabrina Chiocchio
regia Giuseppe Marini una produzione Società per Attori e Accademia Perduta





Stagioni precedenti

— Teatro Comunale Luca Ronconi - Gubbio, Mar 1 Dic