Le leggi della gravità

Le leggi
della gravità

di Jean Teulè

Produzione

DURATA 1 ora e 30

Gabriele Lavia per questo testo si è ispirato al romanzo dello scrittore francese Jean Teulé, un’opera di successo che ha visto anche una versione cinematografica con Sophie Marceau.

“Les Lois de la Gravité racconta la storia di una donna che una notte di cattivo tempo va al commissariato del suo quartiere e confessa l’assassinio del marito avvenuto una decina di anni prima. Il “caso” era stato “chiuso” come suicidio. Il marito si era gettato dal balcone dell’undicesimo piano. La donna ora dice di averlo spinto lei. Tra poco più di un’ora scadranno i termini per riaprire il “caso”. Leggi di gravità diverse: quella fisica di nove e ottantuno metri al secondo e l’altra, non misurabile, è la caduta delle coscienze, dentro i fallimenti delle proprie vite. Una assassina che vuole essere arrestata e un tutore della legge che non vuole arrestarla. Chi è dalla parte della giustizia? E quale giustizia? Una notte di pioggia, in Normandia.” Gabriele Lavia


adattamento Gabriele Lavia
traduzione Chiara de Marchi
con Gabriele Lavia, Federica Di Martino
e con Enrico Torzillo
regia Gabriele Lavia

scene Alessandro Camera
costumi Andrea Viotti
musiche Antonio Di Pofi
produzione Effimera srl





Stagioni precedenti

— Teatro Comunale Giuseppe Manini - Narni, Sab 30 Ott