La madre

La madre

di Florian Zeller

Ne La Madre, Florian Zeller – scrittore e drammaturgo francese, Premio Oscar nel 2021 per la migliore sceneggiatura non originale per il suo primo film The Father – indaga con estrema acutezza il tema dell’amore materno e le possibili derive patologiche a cui può condurre.

La partenza del figlio, ormai adulto, viene vissuta dalla donna come un vero e proprio tradimento, a cui si aggiunge una decadenza dell’amore coniugale in atto da tempo. Anna, la madre, interpretata dalla popolare attrice Lunetta Savino, è ossessionata da una realtà multipla in cui le realtà si sdoppiano creando un’illusione di autenticità costante in tutti i piani narrativi. Il suo mondo è un luogo in cui lei non si riconosce più. Ma la responsabilità di questa solitudine non sta forse anche nell’aver rinunciato alla vita per dedicarsi al proprio unico figlio maschio su cui riversare frustrazioni, rimorsi e ideali d’amore?


con Lunetta Savino
e con Andrea Renzi
Niccolò Ferrero e Chiarastella Sorrentino
regia Marcello Cotugno  

scene Luigi Ferrigno
luci Pietro Sperduti
costumi Alessandra Benaduce produzione Compagnia Moliere in coproduzione con Teatro di Napoli – Teatro Nazionale e Accademia Perduta Romagna Teatri




Teatro

Teatro Nuovo Gian Carlo Menotti - Spoleto

Data e Ora

Lun 27 Mar 2023 - 20:45