Ferdinando

Ferdinando

Produzione Fondazione Salerno Contemporanea, Teatro Stabile d’Innovazione

di Annibale Ruccello
con Sabrina Scuccimarra, Monica Piseddu, Arturo Cirillo, Nino Bruno
regia Arturo Cirillo
scene Dario Gessati
costumi Gianluca Falaschi
disegno luci Badar Farok
musiche Francesco De Melis

una produzione Fondazione Salerno Contemporanea, Teatro Stabile d’Innovazione
in collaborazione con Benevento Città Spettacolo 

Capolavoro della drammaturgia di Annibale Ruccello, Ferdinando è considerato uno dei testi più significativi della drammaturgia novecentesca. Agosto 1870: il Regno delle Due Sicilie è caduto e la baronessa borbonica Donna Clotilde, nella sua villa vesuviana, si è “ammalata” di disprezzo per il re sabaudo e per l’Italia piccolo-borghese nata dalla recente unificazione. A fare da infermiera all’ipocondriaca nobildonna è Gesualda, cugina povera e inacidita dal nubilato, ma segreta amante di Don Catellino, prete corrotto. A sconvolgere l’equilibrio domestico sarà Ferdinando, sedicenne dalla bellezza efebica, che getterà la casa nello scompiglio, riaccendendo passioni sopite e smascherando vecchi delitti. Con Ferdinando, ancora una volta e ancora di più, Ruccello uccide i generi, sessuali e spettacolari, per mettere in scena l’ambiguo e il sortilegio


di Annibale Ruccello
con Sabrina Scuccimarra, Monica Piseddu, Arturo Cirillo, Nino Bruno
regia Arturo Cirillo
scene Dario Gessati
costumi Gianluca Falaschi

disegno luci Badar Farok
musiche Francesco De Melis una produzione Fondazione Salerno Contemporanea, Teatro Stabile d’Innovazione
in collaborazione con Benevento Città Spettacolo 





Stagioni precedenti

— Teatro Concordia - Marsciano, Mar 12 Mar