Double Points: Verdi

Double Points:
Verdi

coreografia Emio Greco e Pieter C. Scholten
ideazione e design Pieter C. Scholten
interpreti Kelly Hirina, Helena Volkov
e Quentin Dehaye
drammaturgia Krystian Lada
design costumi Clifford Portier
design luci Henk Danner

ICKamsterdam
Emio Greco e Pieter C. Scholten

Double Points: Verdi dà una voce fisica e femminile a tre icone dell’opera italiana. Tre donne, tre eroine che affrontano il loro tragico destino e sovvertono l’ordine costituito. Violetta da La Traviata, Desdemona da Otello e Giovanna da Giovanna d’Arco, messe in musica da Giuseppe Verdi ispirano Emio Greco e Pieter Scholten in occasione del bicentenario della nascita del grande compositore. Desiderio inappagato, amore irrequieto, tragico destino Double Poins: Verdi traduce questi temi presenti nelle opere in uno spettacolo contemporaneo che supera i limiti della danza e dell’opera. La musica si basa su registrazioni originali delle arie interpretate da celebri soprani: Maria Callas, Renata Tebaldi e Joan Sutherland. Giovanna, Violetta e Desdemona interagiscono fino al drammatico epilogo, un comune ‘Libera me’ – il finale del Requiem di Verdi.


coreografia Emio Greco e Pieter C. Scholten
ideazione e design Pieter C. Scholten
interpreti Kelly Hirina, Helena Volkov
e Quentin Dehaye
drammaturgia Krystian Lada

design costumi Clifford Portier
design luci Henk Danner ICKamsterdam
Emio Greco e Pieter C. Scholten





Stagioni precedenti

— Teatro Cucinelli - Solomeo, Sab 9 Apr