Qui E Ora

01 Marzo 2013

Grande successo nei teatri italiani per Qui e Ora, la pièce di Mattia Torre che segna il ritorno al teatro di Valerio Mastandrea affiancato da Valerio Aprea. Lo spettacolo in scena al Teatro Morlacchi di Perugia, da mercoledì 6 a domenica 10 marzo, ci mostra un ritratto corrosivo della nostra realtà, dove lo scontro iniziale è solo l’avvisaglia di una rivolta appena alle porte… un incidente appena avvenuto in una strada secondaria di un’isolata periferia romana, uno scorcio di nulla, a due passi dal Grande Raccordo Anulare, eppure completamente deserto, senza passanti né case, nei campi.

Due scooter di grossa cilindrata subito dopo l’impatto: il primo ribaltato, idealmente conficcato a terra, il secondo irriconoscibile, un disastro di lamiere ancora fumanti.

Un incidente importante, spettacolare.

A terra, a pochi metri l’uno dall’altro, due uomini sulla quarantina; il primo immobile, potrebbe essere morto, l’altro piano muove un piede, a fatica si alza.

E anche il primo apre gli occhi.

Avrebbero bisogno di aiuto, ma non lo avranno; avrebbero bisogno di cure, ma i soccorsi non arriveranno prima di un’ora e mezza.

Intorno a loro, per loro, niente e nessuno.

Da non perdere, sia per il bellissimo testo scritto da uno degli autori più apprezzati del momento, noto al pubblico per la serie cult Boris, che per l’ammirevole interpretazione dei due protagonisti.

Valerio Mastandrea e Valerio Aprea partecipano, giovedì 7 marzo, alle 17,30, al Teatro Morlacchi, all’incontro con il pubblico tenuto dal Prof. Alessandro Tinterri, docente di Storia del Teatro e dello Spettacolo e di Storia e Critica del Cinema dell’Università degli Studi di Perugia. Al termine presso il Caffé del Teatro, l’Azienda agraria Terre de la Custodia offrirà al pubblico una degustazione dei propri vini.

La prevendita dei biglietti viene effettuata, dal lunedì al venerdì, dalle 10 alle 13, presso l’Agenzia n°2 dell’Unicredit, in Via Mario Angeloni 80 e dal lunedì al venerdì dalle 10 alle 13,30 e dalle 17 alle 20, il sabato dalle 17 alle 20, al botteghino del teatro Morlacchi.

Si può prenotare telefonicamente, al Botteghino Telefonico Regionale 075/57542222, tutti i giorni feriali, dalle 16 alle 19. I biglietti prenotati vanno ritirati mezz’ora prima dello spettacolo, altrimenti vengono rimessi in vendita.

E’ possibile acquistare i biglietti anche on-line sul sito del Teatro Stabile dell’Umbria www.teatrostabile.umbria.it. e presso il Piccadilly Box Office di Collestrada.