Patrice Chereau Legge Coma

14 Dicembre 2012

Un evento straordinario la prossima settimana al Teatro Cucinelli di Solomeo, mercoledì 19 dicembre, alle 21, Patrice Chéreau, riconosciuto a livello internazionale per le sue regie di teatro, opera e cinema, porta in scena il suo acclamato spettacolo Coma.

Il grande artista francese ci invita a questo eccezionale appuntamento, prestando voce e volto alle sofferte parole dello scrittore Pierre Guyotat, tra i più importanti autori della generazione post-Sessantotto, amato da Roland Barthes, tradotto in più di quaranta lingue.

Sapientemente diretto da Thierry Thieu Niang, ballerino e coreografo di fama mondiale, Chéreau propone la lettura intensa e luminosa di alcuni brani tratti da Coma, un testo scioccante, allo stesso tempo intimo e universale, per descrivere l’indicibile, infinita sofferenza dell’essere e dello spirito, ma anche la forza dei suoi sensi e la necessità di vivere, che si rivelano più forti del “coma” intellettuale e fisico dell’autore.

Lo spettacolo è stato presentato in anteprima a Epidauro in Grecia in occasione del “Premio Europa” assegnato a Chéreau e ha debuttato al Teatro Odeon di Parigi. Viene presentato al Teatro Cucinelli in lingua originale con i sopratitoli in italiano.

Per informazioni e prenotazioni ci si può rivolgere telefonicamente, fino al giorno precedente lo spettacolo, presso il Botteghino Telefonico Regionale del Teatro Stabile dell’Umbria, tutti i giorni feriali, dal lunedì al sabato, dalle 16 alle 19, al n°075/57542222. E’ possibile acquistare i biglietti on-line sul sito del Teatro Stabile dell’Umbria www.teatrostabile.umbria.it.