Lo Schiaccianoci

16 Dicembre 2013

I bellissimi temi musicali che si animano con le scene di festa sotto l’albero di Natale, fanno del balletto un titolo particolarmente amato dal pubblico, anche da quello molto giovane, per il suo richiamo alle calde atmosfere familiari natalizie.

Il walzer dei fiocchi di neve, il divertissement finale con le danze dei diversi paesi del mondo con i loro coloratissimi costumi e il romantico walzer dei fiori affascinano la platea più vasta. Nel finale vi è il gran pas de deux, quando Clara danza col suo principe Schiaccianoci, momento esemplare d’interpretazione e virtuosismo classico.

“Lo Schiaccianoci” del Balletto del Sud è un miracolo di trucchi scenografici, di scene a trasformazione, dal respiro regale. Con danzatori di alta qualità, non solo è molto meglio di tutti i prodotti del genere che importiamo dall’est durante le feste natalizie, ma non ha nulla da invidiare a molte griffate edizioni del nord Europa”.- Vittoria Ottolenghi – L’Espresso