Ben Hur

09 Dicembre 2014

Paolo Triestino, Nicola Pistoia, Elisabetta De Vito, sono i tre esilaranti protagonisti di Ben Hur una storia di ordinaria periferia in scena venerdì 12 dicembre, alle 21, al teatro Concordia di Marsciano.

Lo spettacolo affronta i temi scottanti dell’immigrazione e del razzismo in un modo nuovo e con sagace ironia. Il testo di Gianni Clementi riesce a rappresentare argomenti di grande attualità con disarmante semplicità e a far scaturire nel pubblico momenti di profonda riflessione, ma anche di grande ilarità.

Sergio, interpretato da Nicola Pistoia, che firma anche la regia, è uno stuntman caduto in disgrazia dopo un avvio di carriera eccellente, niente di meno che con Spielberg nel film Salvate il soldato Ryan; ma un incidente sul set gli renderà impossibile continuare costringendolo a un’eterna attesa di un risarcimento che tarda ad arrivare; così, per sbarcare il lunario si arrangia a posare, vestito da centurione, per i turisti che affollano il Colosseo.

Sua sorella Maria (Elisabetta De Vito) è separata e per arrotondare gli spiccioli del fratello è costretta a lavorare in una chat telefonica erotica. A interrompere il tran tran quotidiano arriva Milan (Paolo Triestino), ingegnere bielorusso con tanta voglia di lavorare.

Per mandare soldi alla sua famiglia, Milan si arrangia a far tutto, anche sostituendo Sergio nel ruolo di centurione.

Si può prenotare telefonicamente, al Botteghino Telefonico Regionale 075/57542222, tutti i giorni feriali, dalle 16 alle 20. I biglietti prenotati vanno ritirati mezz’ora prima dello spettacolo, altrimenti vengono rimessi in vendita.

E’ possibile acquistare i biglietti anche on-line sul sito del Teatro Stabile dell’Umbria www.teatrostabile.umbria.it.

 

 

 

 

Link video

https://www.youtube.com/watch?feature=player_embedded&v=d9ri9QTwdNs